CHI SIAMO
ARCHIVIO
CALENDARI
CLASSIFICHE
MODULISTICA
LINK UTILI
Home Page

CRONACHE - 5° GIRO PODISTICO DEL VARESOTTO

06/06/2003 - 3^ TAPPA - CASCINETTA DI GALLARATE - KM. 7

RECORD DI PRESENZE PER LA 6^ "STRACASCINETTA"

Terzo appuntamento con il Giro del Varesotto all'insegna del record di presenze: infatti in quel di Gallarate (quartiere Cascinetta), si sono presentati al via ben 480 atleti che si sono dati battaglia sul tracciato di km. 7 proposto da Giuseppe Lombardo e dai suoi ragazzi dell'oratorio.

Al via quasi tutti i top runners maschili (mancavano all'appello solamente Manfron e Argoub) e femminili, che stanno onorando al meglio questa edizione del Giro che, a dire il vero, assomiglia di più al Tour, viste le condizioni climatiche insopportabili di questo periodo!

La gara maschile è stata sempre molto combattuta, con il solito drappello di sei uomini (Finech, Belfakir, Paoletta, Brambilla, Colasurdo e Pesenti) che ha preso subito il comando delle azioni. Che dire di Belfakir, giovane talento magrebino che di giorno fa il muratore in un cantiere del varesotto e alla sera veste i panni dell'atleta da battere! Lui sa di essere il più forte, e qiundi può giustamente permettersi il lusso di far tirare gli avversari per buona parte della gara, per poi infilarli a pochi metri dal traguardo con un poderoso allungo finale. Così anche stasera ha svolto alla perfezione la sua parte, delegando agli altri il compito di tirare la gara, per poi uscire allo scoperto nelle battute finali e piazzare la stoccata vincente.

Belfakir centra, così, il tris di vittorie con il tempo di 21'47", relegando il connazionale Finech (21'50") all'ennesima piazza d'onore. Staccato di una cinquantina di metri Marco Brambilla (21'59") che però consolida il suo terzo posto in classifica generale sul rivale Pesenti (5° in 22'03") preceduto in volata da Paoletta (22'02"). A seguire conclude al 6° posto Daniele Colasurdo (22'31") ancora claudicante ad una spalla per la caduta rimediata nelle fasi conclusive della prova di Premezzo e che, purtroppo, lo stà penalizzando nella lotta per le posizioni di vertice.

Ottime conferme per Gianluigi Zamberletti (7° in 22'44" e sempre più leader incontrastato di categoria M40) e Daniele Bonesini (8° 22'57"), come pure per Marco Galleani (9° in 22'58") e Antonello Toniolo (10° 23'05"). Concludono la top 20 Fabio Mangoni (11° in 23'08), 12° Marco Tiozzo (23'27"), 13° Luigi Pignatiello (23'47"), 14° Alberto Antognazza (23'53"), 16° Luciano Redepaolini (23'59" e leader della cat. M50), 17° il nostro Mario Panariello (24'05"), 18° Roberto Marchetto (24'09"), 19° Stefano Frattini (24'10") e 20° Beniamino Cataldo (24'22").

Tra le donne terzo successo di fila anche per Cristina Clerici, apparsa anche lei più propensa a controllare la situazione che a tirare a tutta, visto il buon margine di vantaggio accumulato nei confronti di Francesca Barone. Così la dominatrice del Giro 2002 conclude in 26'03", con maglia rosa sempre più incollata sulle sue spalle. Ma onore delle armi anche alla master Barone (26'38") e a Cinzia Passera (27'50"), con quest'ultima che consolida ulteriormente la terza piazza in classifica generale nei confronti di Cinzia Lischetti (stasera 6^ in 28'27"), preceduta anche da Giovanna Mara (28'13). Concludono la top ten Rita Zambon (7^ in 28'37"), 8^ Barbara Benatti (29'14"), 9^ Deborah Ghirimoldi (29'25") e 10^ Sara Begolo (29'32").

Dopo la terza tappa, Belfakir e Clerici rafforzano ulteriormente il loro primato in classifica. In particolare il marocchino ora conduce con un vantaggio di 19 secondi sul rivale Finech, 3° Brambilla a 46", 4° Pesenti a 52", 5° Paoletta a 1'20"; tra le donne la Clerici conduce con un vantaggio di 2'43" su Francesca Barone, 3^ Cinzia Passera a 6'38", 4^ Cinzia Lischetti a 7'34" e 5^ Barbara Benatti a 9'36".

Il prossimo appuntamento con il Giro è previsto per Mercoledì 11 Giugno a Cassano Magnago , dove il locale G.P. Maratoneti organizzerà una prova di km. 6,550. Il ritrovo è previsto dalle ore 19,00 presso l'oratorio di San Pietro (zona "Casa della Scarpa") e la partenza verrà data alle ore 20,30. Il tracciato ricalcherà quello proposto nella passata edizione (sul quale s'imposero Mauro Bernardini in 18'31" e Cristina Clerici in 19'58") anche se allungato di circa 1 km. nella parte iniziale (viale del cimitero che si percorrerà interamente in una sorta di andata e ritorno).

 

articolo inserito Sabato 7 Giugno (ore 11,30)