CHI SIAMO
ARCHIVIO
CALENDARI
CLASSIFICHE
MODULISTICA
LINK UTILI
Home Page

05/10/2003 - BUSTO ARSIZIO - 12^ MARATONINA

DOMINIO DELLA COVER A BUSTO.

Un ottimo successo ha riscosso la 12^ edizione della "Maratonina Città di Busto Arsizio", come sempre organizzata in maniera esemplare dall' Atletica San Marco.

Infatti in ben 900 si sono cimentati sul tracciato di 7km. da ripetere tre volte, interamente

Nella foto: il podio maschile
ricavato per le vie centrali della città. Numeri che la dicono lunga sulla "Grandeur" delle corse podistiche del varesotto. L'anno scorso erano presenti in 1.200, anche se la metà erano impiegati bancari che si sfidavano per i titoli tricolore di categoria. Quest'anno invece,
Nella foto: il podio femminile
c'era in ballo la sorta di "gemellaggio" con la "Milano-Pavia", ma alla fine non credo che cio' abbia influito in maniera decisa sul boom delle iscrizioni, e che ora etichettano, a pieno titolo, la mezza bustese come gara nazionale (ed internazionale, visto il podio) di mezza maratona.
Nella foto: il podio maschile con gli organizzatori

Un grande plauso, quindi, giunga da parte mia, e credo da parte di tutti i podisti presenti, a Claudio Ronchetti, Arturo Invernizzi, Fausto Tovaglieri e a tutti i loro uomini (e donne) per l'ottimo lavoro svolto, nonostante il nubifragio dell'ultima ora, che credo abbia creato non pochi grattacapi.

Si è vero, c'è ancora da migliorare qualcosina (come ad esempio eliminare la strettoia della partenza, penso dovuta alla stesura dei tappeti di rilevazione della winning time, che ha fatto perdere alcuni secondi in avvio alla gran parte dei runners; e si sa che gli atleti scalpitano alla partenza...); inoltre molti di voi mi hanno segnalato il fatto che al primo giro i cartelli chilometrici di segnalazione erano posti in maniera errata (in particolare al km. 2, 3 e 4), anche se poi la cosa è stata tempestivamente sistemata. Ma credo che alla fine tutti gli atleti siano tornati a casa soddisfatti di questa corsa, al momento l'unica di questo tipo (in attesa della nascente mezza di Tradate dell' amico Paolo Broggi, fissata per il 1° Novembre 2004) in provincia di Varese e regolarmente omologata, come misurazione ufficiale, dalla Fidal.

Ma parliamo della gara, che ha visto protagonisti i forti atleti della Cover VCO, visto che sei di loro sono arrivati nei primi dieci! La vittoria non è sfuggita al giovane keniano Kenneth Korir, che con il crono di 1h04'44" ha stabilito il nuovo record del percorso, migliorando di ben 1'19" il tempo siglato dal connazionale Kipchumba nel 2002.

Alle sue spalle piazza d'onore per il marocchino Abdelhadi El Hachimi (Atl. Casablanca) in 1h05'18", mentre conquista il podio Antonino Liuzzo (Cover, 1h06'17") regolando in volata il compagno di squadra Mauro Bernardini (1h06'18"). A seguire 5° Edoardo Romano (Cover, 1h07'49", 6° Simon Sielei (1h08'10"), 7° Davide Chicco (Comense, 1h08'51"), 8° Alexander Kuzin (Cover, 1h09'04" e vincitore, sette giorni fa, della mezza di Gravellona in 1h03'56"), 9° l'atleta di casa Marco Brambilla (1h09'05", con nuovo primato personale ritoccato di oltre un minuto) e 10° Davide Daccò (Cover, 1h09'07").

Nelle immediate posizioni di rincalzo troviamo 11° Finech (1h10'29"), 12° El Krymy (1h11.11), 13° l'intramontabile Elio Belluschi (1h11'42"), 14° Zilvetti (1h11'52"), 15° Alberto Larice (1h12'26"), 16° Santin (1h12'45"), 17° Roberto Baderna (1h12'55"), 18° Zamberletti (1h12'58"), 19° Giorgio Mori (1h12'59" ed anch'egli con personale migliorato di oltre 1'10") e 20° il nostro Maurizio Brassini (1h13'08").

Degli altri 30 gialloneri in gara da segnalare 34° Marco Bianchi (1h16'33"), 50° Mario Panariello (1h19'07"), 61° Antonio Panariello (1h20'00"), 66° Marco Maginzali (1h20'51"), 70° Charlie Gobbo (1h20'56"), 77° chi vi scrive (1h21'20"), 117° Biagio Cantisani (1h23'35") e 135° Alberto Sinigaglia (1h24'59").

Tra le donne la vittoria non sfugge alla portacolori dell' U.S. Canturina Giovanna Meroni in 1h21'03", la quale non migliora il record 2002 della Ridolfi (1h20'22"), ma che ad ogni modo sigla un ottimo risultato. Alle sue spalle la più quotata atleta del Cus Torino Tiziana Di Sessa (1h22'38"), mentre conquista il 3° posto l'inossidabile master Francesca Barone (1h23'07"). Poi nell'ordine 4^ Katiuscia Nozza (1h24'54"), 5^ Alberta Della Porta (1h26'20"), 6^ Fabrizia Rossi (1h29'51"), 7^ Elena Porta (1h30'50"), 8^ la portacolori del Miralago Rita Zambon (1h30'59"), 9^ Daniela Fiumara (1h31'08") e 10^ Susanna Serafini (1h31'27").

La gara odierna era anche valevole come ultima prova del Trofeo Provinciale "P.Corbella" degli amatori varesini. Per le classifiche della prova e per quelle conclusive del circuito vi rimando a fine settimana, anche se questi sono gli atleti che ufficialmente hanno vinto la propria categoria: -A- Cinzia Lischetti (M.Max), -B- Giovanna Mara (Atl. San Marco), -C- Rita Zambon (Miralago), -D- Maria Tartari (Valbossa), -E- Ersilia Isotta (Casorate), -F- Beniamino Cataldo (Atl. San Marco), -G- Marco Brambilla (Atl. San Marco), -H- Gianluigi Zamberletti (Atl. Varese), -I- Edoardo Romani (Valbossa), -L- Umberto Golino (Casorate). Per la classifica di società vi rimando sempre a fine settimana, anche se al 1° posto svetta l' Atl. San Marco, mentre sul filo di lana verrà decisa la piazza d'onore tra Atletica Verbano e Casorate.