CHI SIAMO
ARCHIVIO
CALENDARI
CLASSIFICHE
MODULISTICA
LINK UTILI
Home Page

CRONACHE - 5° GIRO PODISTICO DEL VARESOTTO

03/06/2003 - 2^ TAPPA - PREMEZZO KM. 5,100

BELFAKIR E CLERICI CONSOLIDANO IL PRIMATO

Seconda tappa del Giro del Varesotto 2003 all'insegna delle conferme: quella del buon numero di partecipanti (ben 430 atleti al via) e quella delle maglie rosa, sempre più saldamente sulle spalle di Abdel Kader Belfakir e Cristina Clerici.

Gli organizzatori del Gruppo Giovani del Centro della Gioventu' di Premezzo proponevano un tracciato di km. 5,100 che ricalcava quello già proposto nell'edizione passata (ondulato con salitone finale di circa 1,5 km.), sul quale s'imposero Davide Chicco (in 15'53") e Cristina Clerici (18'25").

La gara maschile è stata molto combattuta, con un drappello di sei uomini che si sono alternati al comando della corsa sin dalle prime battute. Poi, ai 500mt. finali, Belfakir ha inscenato l'allungo decisivo che l'ha portato a vincere a braccia alzate con il tempo di 16'05".

Piazza d'onore, ancora una volta, per il connazionale Finech (16'11") che ha preceduto sulla linea del traguardo uno scatenato Marco Brambilla (16'13") che riesce a precedere il rivale Pesenti (4° in 16'17") e a strappargli la terza posizione in classifica generale. Forse il portacolori dell' ARC Busto ha un po' pagato la fatica di due giorni prima a Paratico (dove ha vinto alla grande la prova riservata agli amatori), ma ad ogni modo Brambilla è parso più tonico rispetto a Besnate, e vedremo se Venerdì a Cascinetta riuscirà a bissare la prestazione odierna per lanciare la sfida decisiva ai due leader di classifica.

Leggermente più staccato il trio di giovani promesse dell' Atletica Varese Colasurdo (5° in 16'29"), Manfron (6° in 16'30") e Paoletta (7° in 16'33"), che precedono il master Zamberletti (16'46"). Di rilievo anche il 9° posto del caro amico Daniele Bonesini (16'56") che entra nella top ten della corsa, nonostante la brutta caduta in bici rimediata un mese e mezzo fa e che gli ha pregiudicato l'ultimo mese di allenamenti. Ma Lele è un talento dell' atletica (non a caso, alcuni anni fa, siglo' di personale 14'06" nei 5.000m) e quindi a lui basta poco per tornare a girare ad ottimo livello!

Confermano le loro posizioni di alta classifica il marocchino Salah Argoub (10° in 17'02"), 11° Antonio Trogu (17'03"), 12° Marco Galleani (17'04"), 13° Antonello Toniolo (17'07"), 14° Alberto Antognazza (17'10"), 15° Luigi Pignatiello (17'16"), 16° Fabio Mangoni (17'17"), 17° Roberto Riva (17'31"), 18° Marco Tiozzo (17'38"), 19° Doriano Birra (17'41") e 20° Stefano Frattini (17'45").

Questi gli altri atleti che compongono la top 30: 21° Biagio Cantisani (17'47"), 22° Bosio (17'51"), 23° Mario Panariello (17'55"), 24° Massimo Zenaboni (18'00"), 25° Luciano Redepaolini (1° M50 in 18'02"), 26° Angelo Telesca (18'08"), 27° Roberto Marchetto (18'09"), 28° Andrea Bertolini (18'10"), 29° Diego Moiraghi (18'11") e 30° Beniamino Cataldo (18'13").

Tra le donne si conferma leader indiscussa Cristina Clerici, che si aggiudica la prova con il tempo di 18'50", guadagnando così altri 49 secondi nei confronti della rivale più temibile, la master Francesca Barone (2^ in 19'39"). Alle loro spalle conquista la terza posizione Cinzia Passera (20'51"), autrice di un' ottima prova che oggi le permette di occupare il gradino più basso del podio in classifica generale. Dietro la maratoneta dei Runners Valbossa, il trio della Marathon Max composto da Sara Begolo (4^ in 21'27"), Cinzia Lischetti (5^ in 21'30") e Nadia Bruzzese (6^ in 22'03").

Dopo la seconda tappa, Belfakir e Clerici consolidano il loro primato in classifica. In particolare il marocchino ora conduce con un vantaggio di 15 secondi sul rivale Finech, 3° Brambilla a 34", 4° Pesenti a 36", 5° Colasurdo a 53" e 6° Paoletta a 1'05"; tra le donne la Clerici conduce con un vantaggio di 2'07" su Francesca Barone, 3^ Cinzia Passera a 4'52", 4^ Cinzia Lischetti a 5'08" e 5^ Barbara Benatti a 6'19".

Per quanto riguarda la pubblicazione delle classifiche ufficiali della tappa odierna, vi rimando a Mercoledì sera sul tardi, sempre sul nostro sito.

Il prossimo appuntamento con il Giro è previsto per Venerdì 6 Giugno a Gallarate, dove il Gruppo Giovani dell' Oratorio di Cascinetta organizzerà una prova di km. 7. Verrà ripristinato integralmente il tracciato di alcuni anni fa che toccava i rioni di Cajello e Crenna passando per la "Boschina", e sul quale nel 2001 s'imposero Fabio Caldiroli (20.34) e Adele Montonati (24.20).

 

articolo inserito Mercoledì 4 Giugno (ore 7,00)