CRONACHE
CLASSIFICHE
CALENDARI
ATTIVITA'
SCRIVICI
LINK UTILI
Home Page

2° CORRI CON PU.MA SPORT

25/06/2010 4^ tappa - AZZATE - CRONOSCALATA 970MT.

A SILVIA E BUSETTO IL CORRI CON PU.MA 2010

Epilogo finale di questo 2° Corri con PUMA SPORT ad Azzate, dove gli amici dei Runners Valbossa organizzavano la 2^ edizione della STRAmAZZATE, una gara unica nel suo genere in quanto consiste in una cronoscalata di 970mt con gradinata finale prima dell'arrivo.

Una gara organizzata con cura e precisione in ogni dettaglio dai Runners Valbossa, con tanto di segnalazione metrica (con cartelli ogni 50m) del tracciato.

Dopo tre tappe corse a tutta birra, le gambe oramai non esistono più, ma gli 87 atleti rimasti in gara non mollano proprio ora, presentandosi così al via di questa ultima dura prova assieme agli altri 66 atleti giornalieri, per un totale di 153 atleti gara.

Alle ore 20,00 in punto si parte con Giulio Dorigo lo Svizzero, che in barba ai suoi 76 anni è anche lui un duro della corsa! Poi via via, scaglionati di 15 secondi, partono tutti gli altri 152 atleti che si misurano su questa salita della Maccana, dolce nei primi 500m, per poi impennarsi sotto i piedi fino alla scalinata conclusiva, una botta di vita che farà vedere le stelle a molti atleti (compreso me...).

La gara maschile vede protagonista uno specialista della montagna quale è Luca Ponti: infatti il portacolori del GP Gazzada Schianno si aggiudica la prova in 3.48.25 stabilendo il nuovo record della manifestazione.

Alle sue spalle conclude a sorpresa Filippo Casagrande della Marathon Max (in 3.53.50) precedendo massimo Lucchina (Atl. 3V, 3.54.65) ed il vincitore 2009 Andrea Basoli (Valbossa, 3.55.70).

Nella foto: il podio maschile

Poi nell'ordine quinto Marco Rampi (Valbossa, 3.57.10), sesto il leader del circuito Simone Busetto (Atl. Da Paura, 3.59.85), settimo Simone Turetta (Atletica 3V, 4.03.40), ottavo Maurizio Mora (Runner Varese, 4.04.70), nono Alessandro Volonte' (Osa Saronno, 4.05.00) e decimo Stefano Castagna (Polisportiva Bienate, 4.06.40).

In campo femminile è ancora Silvia Murgia a vincere la cronometro in 4.25.95, nuovo primato della corsa.

La nostra campioncina stà davvero andando molto forte, ed anche in salita che non è mai stato il suo terreno preferito.

Alle sue spalle conclude Elisa Masciocchi della 3V (in 4.34.30) con terza piazza per Cecilia D'Andrea (ARC, 4.45.10).

Nella foto: il podio femminile

Poi nell' ordine quarta Elisabetta Di Gregorio (Valbossa, 4.46.60), quinta Lorena Strozzi (Casorate, 4.48.85), sesta Chiara Quartesan (Valbossa, 4.51.55), settima Cinzia Lischetti (Marathon max, 4.55.85), ottava Cinzia Passera (Valbossa, 4.56.60), nona Rita Grisotto (Valbossa, 5.09.10) e decima Lizia Rodari (Valbossa, 5.15.10).

Per vedere l'ordine di arrivo completo della prova clicca sulla voce CLASSIFICA.

Al termine della corsa, le premiazioni finali della prova e del circuito, che in campo maschile vede vincitore Simone Busetto che copre i 19km complessivi delle quattro prove in 1h04.52 alla ragguardevole media di 3.25 al km.

Bravo Simone, e bravi anche i suoi rivali Massimo Lucchina (a 1'04" dal vincitore) e Fabio Frontini (a 1'40") che conquistano il podio finale della manifestazione.

A seguire quarto Biagio Cantisani (Casorate, a 2'24"), quinto Paolo Negretto (Valbossa, a 2'46"), sesto Alessandro Volonte' (Osa Saronno, a 3'25"), settimo Fabio Mangoni (Atl. Parabiago, a 4'13"), ottavo Valter Carnovali (Team 3 Esse, a 4'19"), nono Stefano Castagna (Pol. Bienate, a 4'19") e decimo Antonio Puricelli (Casorate, a 5'05").

Tra le donne Silvia Murgia fa sua l'accoppiata Giro-Tour, vincendo il circuito in 1h10.42 sempre all'ottima media di 3'44" al km.

Alle sue spalle è Lorena Strozzi a conquistare in volata la piazza d'onore (a 5'58" dalla vincitrice) sulla degna rivale Cinzia Lischetti (M.Max, a 6'04") con quarto posto per Chiara Quartesan (Valbossa, a 6'13").

Poi nell'ordine quinta Rita Grisotto (Valbossa, a 9'41"), sesta Paola Cervini (a 12'24"), settima Maria Teresa Laino (Uisp Varese, a 12'56"), ottava Francesca Colombo (Atl. Lambro, a 13'52"), nona Simonetta Rossi (Atl. San Marco, a 15'12") e decima Michela Zoni (Casorate, a 19'56").

Sul sito dell'OTC potete trovare le classifiche generali e stampare il diploma di Finisher.

Queste le donne d'acciaio che si sono imposte nelle rispettive categorie: TF Chiara Quartesan (1h16.54 media 4'04"), F35 Francesca Colombo (1h24.34 media 4.28), F40 Michela Zoni (1h30.38, media 4'47"), F45 Rita Grisotto (1h20.23, media 4'15"), F50 Maria Teresa Laino (1h23.37 media 4.25).
Invece questi sono gli Iron Man vincitori di categoria: JF Federico Fardelli (Atl. Fanfulla, 1h10.53 media 3.44), TM Stefano Castagna (1h09.20, media 3'40"), M35 Paolo Negretto (1h07.38 media 3.34), M40 Biagio Cantisani (1h07.16 media 3.33).
A seguire M45 Valter Carnovali (1h09.11 media 3'39"), M50 Fabio Mangoni (1h09.05 media 3'39"), M55 Edoardo Romani (Valbossa, 1h16.44 media 4'03"), M60 Silverio Cova Caiazzo (San Marco, 1h11.14 media 3'46"), M65 Mario Crespi (Uisp Varese, 1h42.03 media 5'23"), M75 Giulio Dorigo (Uisp Varese, 2h33.45 media 8'08").

Ricordo che una sintesi della prova verra trasmessa a breve sulla web tv www.telestudio8.it dell'amico Fabrizio Gulmini, mentre le foto, altri video e commenti della manifestazione li potete già trovare sul blog di CORSAMICA e di Antonio Onemarathonforcapasso.

In conclusione di questa dura ma divertente corsa a tappe desidero complimentarmi con tutti gli 84 atleti (71 uomini e 13 donne) che hanno portato a termine questa prima vera corsa a tappe consecutiva del varesotto; Grandissimi, siamo i pionieri di questa nuova manifestazione che spero cresca nel tempo come il Giro.

Ringrazio anche tutti gli atleti che sono intervenuti nel corso delle quattro prove e le società organizzatrici Podisti Coarezzesi, Team 3 Esse, Runners Quinzano e Runners Valbossa che hanno allestito con cura e precisione le loro manifestazioni.

Desidero anche ringraziare di cuore anche tutte le persone che mi hanno dato una mano ad organizzare questo tipo di manifestazione, da mia moglie Silvia, a Stefano e Massimiliano di OTC (responsabili delle classifiche) a Carmine Catizzone per le varie scenografie, a Fabrizio Gulmini per le riprese video e per l'alta professionalità dimostrata anche in questa occasione, ad Antonio Onemarathonforcapasso e ai vari blogger per aver seguito con tanta passione anche questa manifestazione.

Desidero infine ringraziare l'UISP di Varese per aver patrocinato e dato risalto sui giornali a questa manifestazione.

Che altro aggiungere ... grazie ancora a tutti ciao

Antonio Puricelli