CRONACHE
CLASSIFICHE
CALENDARI
ATTIVITA'
SCRIVICI
LINK UTILI
Home Page

2° CORRI CON PU.MA SPORT

24/06/2010 3^ tappa - QUINZANO - km. 6,050

3^ CORSA DEGLI ASNITT A BRAMBILLA E MURGIA

Giovedì 24 Giugno 2010, mentre l'Italia pallonara se ne torna a casa dai mondiali in Sudafrica, 400 atleti si sono ritrovati a Quinzano San Pietro per dare vita alla 3^ edizione della Corsa degli Asnitt, organizzata in maniera esemplare dagli amici dei Runners Quinzano.

E' anche la terza tappa del Corri con PU.MA SPORT, la tappa "dolomitica" di questo nuovo ed estenuante giro, con i suoi 6.050 metri tutti ondulati su fondo misto che incutono un certo timore.

Una gara organizzata molto bene dagli amici quinzanesi, con tanto di docce sul percorso che mi ricordano una gara internazionale che corsi alcuni anni fa in vacanza in Abruzzo (la Miglianico Tour).

Dopo due tappe a manetta, le gambe iniziano ad essere legnose, ma i 90 atleti rimasti in gara vanno avanti accompagnati dal motto coniato per questo circuito BARCOLLO MA NON MOLLO!

Così alle 20,00 in punto si parte a tutta lungo la discesa di via San Pietro. Poi si entra in un pratone che abbassa il ritmo e che presenta la prima impegnativa asperità, dove Marco Brambilla, la maglia rosa del Giro 2010, inizia a fare la selezione.

Il campione dell'Atletica San Marco ha sempre una marcia in più, volando via leggero nei suoi passi, per poi tagliare il traguardo per primo in 20.20 alla media di 3.21 al km. Davvero niente male viste le caratteristiche di questo percorso molto muscolare ed impegnativo.

Nella foto: il podio maschile

Alle sue spalle, staccato di quasi un minuto, conquista la piazza d'onore il rientrante Antonio Trogu (Atl. Da Paura, 21.17) che precede il compagno di squadra e leader del circuito Simone Busetto (21.21); poi a seguire quarto Massimo Lucchina (Atl. 3V, 21.30), quinto Fabio Frontini (San Marco, 21.47), sesto Simone Turetta (3V, 21.57), settimo Biagio Cantisani (Atl. Casorate, 21.59), ottavo Giuseppe Bollini (Atl. La Fornace, 22.00), nono Paolo Negretto (Valbossa, 22.18) e decimo Valter Carnovali (Team 3 Esse, 22.23).

Nella top 15 concludono anche Alessandro Volonte' (Osa Saronno, 22.32), 12° Marco Galleani (Betti's Grup, 22.35), 13° Federico Fardelli (Atl. Fanfulla, 22.38), 14° Antonio Puricelli (Casorate, 22.41) e 15° Fabio Mangoni (Atl. Parabiago, 22.43).

In campo femminile è ancora Silvia Murgia a dominare la prova, concludendo al 20° posto assoluto in 23.01 (media 3.48 al km.).

Alle sue spalle conquista la piazza d'onore una tonicissima Ilaria Zen (in 24.25) con terza piazza per Cinzia Lischetti della Marathon Max (24.53) che recupera posizioni di classifica su Chiara Quartesan (Valbossa, 25.07) e Lorena Strozzi (Casorate, 25.13).

Nella foto: il podio femminile

Poi nell' ordine Giusy Verga (Azzurra Garbagnate), settima Emanuela Fossa (Casorate), ottava Rita Grisotto (Valbossa, 26.22), nona Paola Cervini (Valbossa, 27.01) e decima Maria Teresa Laino (27.12).

Per vedere l'ordine di arrivo completo di tutti gli iscritti al Corri con Puma clicca sulla voce CLASSIFICA.

Ricordo che una sintesi della prova verra trasmessa a breve sulla web tv www.telestudio8.it dell'amico Fabrizio Gulmini, mentre le foto, altri video e commenti della manifestazione li potete già trovare sul blog di Antonio Onemarathonforcapasso e di Playbeppe.

E stasera c'è il gran finale del Corri con PU.MA ad Azzate, dove si correrà l'attesissima cronometro in salita STRAmAZZATE di 970 metri, con i famosi 45 gradini da correre a tutta birra prima di tagliare il traguardo e chiudere questo faticoso ma divertente giro.

Il ritrovo è previsto presso la nuova Piazza Ghiringhelli Belvedere dalle ore 18,30, mentre la partenza del primo concorrente avverrà alle ore 20,00, e poi via via partiranno gli altri concorrenti scaglionati di 15 secondi l'un con l'altro.

Si partirà dagli atleti giornalieri e i meno veloci iscritti al circuito, seguendo la numerazione crescente (dall'1 al 400), con gli ultimi venti atleti della classifica generale che partiranno per ultimi attorno alle 20,30, iniziando dal 20° per poi concludere con il primo (questa la classifica generale degli 87 atleti rimasti in gara, e quella di categoria).

I giochi di classifica sembrano oramai chiusi, anche se questa prova puo' ancora nascondere qualche insidia. In campo maschile Simone Busetto è ad un passo dalla vittoria, considerato che correrà la cronometro in tutta tranquillità, forte del suo vantaggio di 1'09" su Massimo Lucchina e di 1'31" su Fabio Frontini.

Stesso discorso in campo femminile, dove Silvia Murgia ha un vantaggio di 5'33" su Cinzia Lischetti, la quale si giocherà il tutto per tutto in questa cronometro con Lorena Strozzi (attardata di solo 1 secondo in classifica) e Chiara Quartesan (a 14 secondi dalla Lischetti).

Al termine della competizione si procederà alle premiazioni finali della corsa e poi del circuito, dove verranno premiati i primi tre assoluti M/F (che poi verranno tolti dalle classifiche di categoria) e i primi tre di ogni categoria amatoriale.

Che altro aggiungere ... ci vediamo stasera ad Azzate per chiudere in bellezza questo folle ma divertente Corri con Pu.ma, ciaooo

Antonio Puricelli