Nella serata di Giovedì 1° Luglio si è svolta a Canegrate una new entry nel panorama podistico regionale e nazionale: la 5.0, una corsa su strada certificata Fidal di 5km precisi organizzata con tanto entusiasmo e passione dal locale gruppo PAR Canegrate. Alla fine è scaturita una bellissima serata sportiva all'insegna dell'agonismo e del divertimento. Tra i 243 classificati (QUI la classifica) troviamo anche 6 nostri soci che ci hanno rappresentato, GRAZIE A TUTTI!

Il giallonero più veloce è stato Simone Toffano in 16'24" (29° assoluto e 3° SM40 con nuovo record sociale di categoria nei 5km su strada) riscattandosi dal 17'03" ottenuto in pista a Bergamo il 23/6. Alle sue spalle conclude 33° Marco Brambilla in 16'57" (1° SM50 con nuovo record sociale di categoria e a soli 3 secondi dal primato italiano master SM50 di Boudalia), poi a seguire ottime prove anche per Andrea Balzarini (187° in 21'32"), Fabio Giudici (201° in 22'15" con nostro nuovo record SM55), Leopolda Virgis (228^ in 23'55" con nuovo record sociale SF50) e Ornella Bondioni (238^ in 24'45" con nuovo record SF65), complimenti e grazie a tutti!

Questo il commento della Gazzetta.it:"Spettacolare la prima edizione della PAR cinque chilometri punto zero” disputata ieri sera a Canegrate che ha visto arrivare al traguardo ben 243 atleti. Gare vivacissime sul piano agonistico con risultati a sorpresa. Sia in campo maschile che femminile. Nella prova maschile il folto gruppo di testa è rimasto compatto quasi sino al termine correndo sotto i 3 minuti al chilometro. Nella battaglia finale è emerso allo sprint il 25enne bresciano Davide Copeta che si è imposto in 14.41. Lo stesso tempo del secondo arrivato Michele Fontana, uno dei grandi favoriti della gara. Classe 1995 atleta della San Rocchino Copeta era praticamente uno sconosciuto con un personale sui 5000 di 14.58.75 realizzato a maggio. Ieri sera lo ha davvero polverizzato dimostrando di essere in grande crescita. Per il terzo posto sul podio Salvatore Gambino con 14.48 ha preceduto Andrea Astolfi 14.51 e Ademe Cuneo 14.55. In questa gara il 47 enne Dario Rognoni del Cus Pro Patria Milano ha migliorato il primato italiano master M45 arrivando 12°esimo in 15.24

Anche nella gara femminile si è verificata una notevole sorpresa con la vittoria della maratoneta Giulia Sommi in 17.13. Classe 1987, tesserata per il Cus Pro Patria Milano la Sommi ha impostato una coraggiosa gara d’attacco sin dal via facendo il vuoto alle sue spalle per poi concludere con un crono di discreto valore tecnico. Un buon viatico verso la sua prossima maratona di fine anno. Alle sue spalle sono poi arrivate le due principali favorite di giornata: la piemontese Arianna Reniero con 17.25 e la siepista Roberta Vignati, l’atleta di casa, terza con 17.30. Come nella gara maschile anche in quella femminile è caduto un altro primato nazionale per la categoria master F50. Lo ha realizzato l’evergreen Claudia Gelsomino classe 1969 tesserata per il PBM di Bovisio Masciago arrivando settima con 18.25. 

Questo invece il commento degli organizzatori:"Ci siamo presi un po' di tempo per scrivere due parole sulla nostra PAR Cinquepuntozero. Di rito andrebbero i soliti ringraziamenti a chi ha contribuito in forme diverse a questa Edizione 0 del 2021, ma non lo faremo qui ed ora per un semplice motivo. Chi ha fatto qualcosa per questa manifestazione lo ha fatto perchè l'ha sentita un po' sua e per farlo ci ha messo veramente dentro tutto se stesso per creare qualcosa di unico. Ci è bastato guardarci negli occhi lucidi durante la presentazione degli atleti, vedere tutti voi in griglia carichi come non mai, per capire che avevamo colpito nel segno.

Abbiamo cercato di creare il format della grande gara, perchè pensiamo che sia il momento di fare belle gare perchè ce lo meritiamo e perchè è giusto anche spettacolizzare il nostro sport. Abbiamo portato i campioni della pista in strada, abbiamo voluto tanti giovani di prospettiva, abbiamo sperato in una grande partecipazione femminile e così e stato. E' stato un grande successo, tante cose sono da migliorare, forse molte, ma siamo certi che il pezzo di marmo sui cui modellare la "nostra opera d'arte" è quello giusto.
 
La cosa più bella è e resta comunque le parole che ognuno di voi ci ha lasciato all'arrivo, ci danno modo di pensare e concretizzare l'edizione 1 del 2022, abbiamo già in mente un po' di novità figlie dell'edizione 0, noi vi aspetteremo con lo stesso entusiasmo di ieri.
La foto che abbiamo scelto è quella della volata finale, Davide e Michele sono uno spot per la gara e ce lo terremo stretto nei nostri cuori.
Grazie e bevetevi una birra per noi, Vi vogliamo bene...".
 
Complimenti agli organizzatori e a tutti i partecipanti per aver dato vita a questa 5.0 che apre la via ad una nuova tipologia di corse certificate su strada. Nel nostro piccolo vi ricordo l'appuntamento di Giovedì sera 15 Luglio a Cuirone di Vergiate per la nostra prima 4 pass di km. 4,900.
 
Antonio Puricelli

Ricerca

Sponsor

 

Articoli in Evidenza

Questo sito utilizza i cookies. Utilizzando il nostro sito web l'utente dichiara di accettare e acconsentire all’utilizzo dei cookies
Maggiori informazioni Accetto