1/2/2021 - La Fidal ha il suo nuovo Presidente: è Stefano Mei, 57enne ex azzurro e Campione Europeo nei 10mila metri di Stoccarda 1986. L'esito del ballottaggio finale è stato di  31.051 voti per Mei, e 26.917 per Vincenzo Parrinello.   

Stefano Mei è dunque il nuovo presidente della Fidal e succede ad Alfio Giomi che aveva tenuto la carica per 8 anni, con Parrinello suo vicepresidente che aveva incarnato e avallato completamente ogni scelta. 

Queste le prime parole del nuovo Presidente dell'Atletica italiana a cui, come associati, guardiamo con fiducia ed interesse: “E' stata una corsa entusiasmante, cominciata quattro anni fa con il mio primo tentativo di candidatura, forse un po’ da incosciente, come ogni tanto sono.

Stasera è il premio per i sacrifici fatti in questi quattro anni, e ha pagato l’attenzione che abbiamo dato al territorio con il mio gruppo Orgoglio del Riscatto, ascoltando e cercando di percepire le necessità. Credo che oggi sia stata premiata l’idea di mettere di nuovo in primo piano il merito.  - Nell’atletica, chi arriva un centimetro più in là, o un centesimo prima, vince. Deve essere così anche in Federazione. Per i ruoli di vertice abbiamo deciso, per questo, di esaminare curricula e fare colloqui personali, e penso che questo sia piaciuto alla gente. Vogliamo dedicare una buona parte del bilancio al sostegno delle società e dei tecnici, e soprattutto alla formazione”.

Subito al lavoro, non c’è tempo da perdere, l’atletica corre: “Da martedì vedrò il presidente uscente Alfio Giomi per il passaggio di consegne - informa Mei - Inutile far finta di niente, in Consiglio federale abbiamo 7 membri della corrente di Vincenzo Parrinello e 5 del mio gruppo. Dovremo trovare degli equilibri ma credo che se tutti terranno fede alla voglia di rinnovamento che hanno manifestato in sede di campagna elettorale, non ci saranno problemi. Amiamo tutti l’atletica e credo che questo prevarrà su tutte le logiche di schieramento”.

Ricerca

Sponsor

 

Articoli in Evidenza

Questo sito utilizza i cookies. Utilizzando il nostro sito web l'utente dichiara di accettare e acconsentire all’utilizzo dei cookies
Maggiori informazioni Accetto