Ternate (Va), 6/6/2021 - Si è corsa oggi lungo la rinomata ciclo-pedonale del Lago di Comabbio la settima edizione della "Corri con Samia", portata sempre avanti con tanta passione da Africa&Sport in collaborazione con il Gruppo Aziendali Maratoneti Whirlpool, per tenere sempre vivo il ricordo dell'atleta olimpionica somala Saamiya Yusuf Omar, eroina dei diritti civili e delle donne, affogata nel Mediterraneo mentre cercava di arrivare in Europa per allenarsi per le Olimpiadi (non poteva farlo nel suo paese).

 

Oltre 600 sono stati i partecipanti, dei quali 304 Fidal agonisti, che si sono ritrovati al Parco Berrini di Ternate in una mattinata soleggiata e calda pronti a sfidarsi sul tracciato di km. 12,700  (conseguenza della deviazione presa per evitare il passaggio sul ponte sopra il lago chiuso per lavori, costeggiando il bordo lago per evitare il più possibile tratti dove circolano anche le macchine).

La gara maschile ha visto vincitore il keniano portacolori dei Run2gether Simba Dickson Nyakumbi nel tempo di 39'39" alla media di 3'07" al km. che su questo tracciato ottovolante è davvero un gran bell'andare! Piazza d'onore per il connazionale e compagno di squadra Julius Kariba Njeri (in 40'05"), con terzo posto per Badr Jafari (Atl. Casone Noceto, in 40'27") che precede il forte portacolori dell'Azzurra Garbagnate Andrea Soffientini (41'51" il suo tempo), mentre tra le donne la vittoria è andata a Stefania Pulici (ASD Brontolo Bike, in 51'58" (media 4'05" al km.) precedendo di una trentina di metri l'ex giallonera  Barbara Gloria Benatti (Cus Insubria Varese, 52'04") con terzo posto per Giulia Merola (Almosthere, in 52'23"), i riusltati completi li trovate QUI.  

Anche in questa importante manifestazione, l'Atletica Casorate è stata rappresentata da ben 13 nostri portacolori (Grazie a tutti!) tra i quali il più veloce è stato Giuseppe Digesto (nella foto, al traguardo 18° assoluto e 3° di categoria SM40 in 49'46") precedendo il sempre più sorprendente Umberto Primi (23° assoluto e 1° PM in 50'46") ed un tonicissimo Sandro Ferrazzo (24° e 4° SM45 in 50'49"). Poi a seguire ottimi risultati anche per Pierpaolo Pizzolla (42° assoluto e 6° SM50 in 52'46"), Matteo Salina (50° e 10° SM in 54'03"), Otis Nardella (53° e 7° SM40 in 54'14"), Daniele Bonisolo (55° e 11° SM in 54'22") e Donatello Roma (al traguardo in 56'38" nella non competitiva). Poi ancora 7° posto nella SM65 per Gianfranco Crivellaro (in 1h03'06") al traguardo insieme a Valerio Carpi (28° SM50 in 1h03'10"), mentre tra le nostre socie da segnalare il 3° posto nella SF50 conquistato da Lorena Strozzi (in 1h01'13"), 12^ SF45 Barbara Mastelli (in 1h15'53") e 5^ SF55 Rossella Maverna (in 1h17'50"), complimenti a tutti e grazie per il vostro impegno. 

Invece la sera prima a Carate Brianza, nell'ambito della manifestazione in pista 8° Memorial Gino Riva (QUI i risultati), nella prova sul miglio il nostro Enzo Meneguzzo si è impossessato del quinto record sociale di categoria SM55, coprendo i 1609,34 metri della gara nel tempo di 5'09"06 ritoccando di ben 15 secondi il precedente limite siglato da Francesco Mazzilli nel miglio sociale del 2014 (5'24"21 il precedente limite). Grande Enzo sei un MITO!

Per il prossimo weekend ricordo agli appassionati delle corse su strada che Venerdì 11 Giugno a Varese si correrà la tradizionale "Tra Ville e Giardini" di km. 11,6 (QUI trovate il sito della manifestazione), e poi Sabato 12 Giugno a Saronno avrà luogo la Running Day di km. 10 che assegnerà i titoli regionali master di specialità (QUI trovate il sito dell'evento). Raccogliamo le iscrizioni di gruppo fino a Martedì 8/6 all'indirizzo e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo..

In chiusura di questo articolo desidero segnalare che oggi al meeting di Hengelo la naturalizzata olandese Sifan Hassan ha firmato uno strepitoso record del mondo nei 10.000 metri con il tempo di 29:06.82, battendo di oltre dieci secondi, dopo quasi cinque anni, il 29:17.45 dell’etiope Almaz Ayana realizzato nella finale olimpica di Rio de Janeiro nel 2016. La fenomenale mezzofondista, 28 anni, toglie praticamente trenta secondi al suo miglior tempo sulla distanza, il 29:36.67 dello scorso ottobre sempre a Hengelo, che già valeva come record europeo, e giovedì prossimo 10/6 sarà di nuovo in pista al Golden Gala Pietro Mennea di Firenze, terza tappa della Wanda Diamond League, per correre la gara nei 1500 metri, l’altra specialità di cui è campionessa del mondo in carica.

Antonio Puricelli

Ricerca

Sponsor

 

Articoli in Evidenza

Questo sito utilizza i cookies. Utilizzando il nostro sito web l'utente dichiara di accettare e acconsentire all’utilizzo dei cookies
Maggiori informazioni Accetto