Secondo weekend di novembre ancora pieno di appuntamenti podistici. Partiamo dal pomeriggio di Sabato 13 Novembre dove a Castelletto Ticino (No) è ripartito il circuito campestre Poker Novarese che festeggia la sua 21^ edizione.

I risultati completi li trovate QUI, dove nella gara di 6,5km da segnalare i risultati dei nostri soci  Luca Ponti (9° assoluto e 2° SM45), Enzo Meneguzzo (48° e 4° SM55),  Andrea Sangermani (80°), e poi ancora nei 200 arrivati anche Adriano Cammarata, Pasquale Antonicelli, Emanuele Balzarini, e Ornella Bondioni, con quest'ultima che conquista il podio di cat. SF65, complimenti e grazie a tutti!

Questo il commento degli organizzatori:"Siamo tornati!!! e meglio di così non si poteva ripartire,rivedere tutti i vecchi amici ..sembrava di essere tornati alla normalità. Vedere partire 130 bambini non ce lo aspettavamo e oltre 200 adulti per superare i 350 totali!!! Vedere Vittorio Ciresa che dopo 21 anni (vincitore del primo poker) vince ancora la categoria!! vedere volare Italo Quazzola e Francesco Carrera con il terzo posto del campione uscente Nicolo' Fontana ..tra le donne Benedetta Broggi,Corradi Carola e Chiara Schiavon".

A seguire Domenica 14 Novembre il calendario Fidal proponeva a Crema (CR) la maratonina della città dove tra i 898 arrivati (QUI i risultati) da segnalare il nuovo record sociale Promesse di Umberto Primi (nella foto) che nel tempo di 1h19.21 (40° assoluto e 1° di cat. PM) va a cancellare il precedente limite di Gioel Tognasca (1h22.20 ottenuto a Gravellona Toce nel 2014) oltre a realizzare il suo nuovo PB sulla distanza (precedente 1h26.15 di Busto Arsizio 2019) e a stabilire la 4^ miglior prestazione sociale del 2021 (QUI trovate la classifica). Bravissimo Umberto, così pure a Matteo Salina (che nel tempo di 1h25.19 va a centrare il suo nuovo PB, migliorando di 2'13" il tempo realizzato a Varese un mese fa), a Rossella Maverna che conclude la sua fatica al 7° posto SF55 in 1h58.53, e a Pierangela Maverna che nella 10k corre la distanza in 1h03.18, complimenti e grazie a tutti! 

Torino invece si è corsa la maratona della città, la T-Fast 42k. La maratona stavolta ha avuto il suo luogo di partenza e arrivo al Parco del Valentino, la sede di allenamento preferita dalla maggior parte dei runner cittadini. Nuovo il percorso che toccava tutte le facce di Torino, tra monumenti storici e aree moderne. I risultati li trovate QUI, dove in campo maschile si è imposto la maglia rosa degli ultimi 4 Giri del Varesotto Andrea Soffientini in 2h31.33 e con 3° posto per Luca Filipas (Cardatletica, 2h33.37), mentre tra le donne prevale Claudia Marietta (GS Lammari) in 2h54.34.

Sempre a Torino si è corsa anche la mezza maratona, la T-Fast 21k, (381 classificati) che ha visto in gara anche il nostro Simone Toffano (nella foto) che ha concluso la sua fatica nel tempo di 1h14.50 conquistando il 1° posto di categoria SM40. Questo il suo commento:"La mezza è andata bene, sapevo di non valere 1h12.40 di Verona 2020, però sono soddisfatto del test in vista della Maratona di Reggio Emilia del prossimo mese...". Complimenti e bravissimo anche a te cuore giallonero! 

Sempre sul suolo italico a Ravenna è tornata la Maratona di Ravenna Città d’Arte che ha visto al via 3000 atleti nelle due gare competitive (1076 classificati per la maratona e 1897 per la mezza), e altri 4mila partecipanti alle non competitive. Dopo l’annullamento dell’anno scorso, è stato rinnovato il percorso che si snodava tra le vie della città per toccare tutti gli otto monumenti riconosciuti Patrimonio mondiale dell’umanità dall’Unesco, con vittoria per i keniani Elkana Langat (in 2h10.33), e Shyline Jepkorir Toirotich (in 2h29.17, QUI tutti i risultati).

Anche a Napoli si è tornati a correre per 42,195 chilometri, a quasi sette anni dall’ultima maratona cittadina. Infatti nella città partenopea si è svolta la prima edizione della Italiana Assicurazioni Neapolis Marathon, con partenza e arrivo in piazza del Plebiscito, sede anche del traguardo della mezza maratona e della Neapolis Sea Run sulla distanza di 8 km. Il percorso prevedeva ampi tratti sul lungomare e al molo San Vincenzo, con un dislivello massimo di 19 metri. I risultati li trovate QUI dove nella 42km si è imposto il keniano Kisorio (in 2h18.38) e la ruandese Mukandanga (in 2h33.43).

Questi gli appuntamenti podistici di Domenica prossima 21/11: nel vicino novarese si correrà ad Agrate Conturbia la tappa della Gamba d'Oro (gara di km. 6,5 con partenza ore 9,30 in via Castello), il circuito running darà vita a Pettenasco (Vb) all'Urban Trail del Lago d'Orta (di km. 16 e 9, per info ed iscrizioni andate QUI).

In ambito Fidal si correrà a Verona la maratona della città (con prove anche sulla distanza di km. 21,097 e 10QUI per info ed iscrizioni) mentre a Vigoleno (PC) si correrà l'UtraK Marathon che assegnerà i titoli italiani master di 50km (QUI trovate il sito della manifestazione, e dove saremo rappresentati dal nostro ultra maratoneta Roberto Muraro), mentre il giorno prima 20/11 a Tirano (So) si correrà la suggestiva Valtellina Wine Trail (con prove sulla distanza di km. 12,5/21 e 42,2K) dove nella prova di 21k ci rappresenterà il socio Nicolo' Colombo (per info ed iscrizioni andate QUI).

Sempre il 21/11 a Gorla Minore (Va) tornerà la Gorlonga (QUI trovate le info), inserita nel circuito Fiasp Ivv, sui consueti tracciati di km. 6/13/20 (partenza ore 8,30-9,30 dalla palestra di via Deledda 35 a Gorla Minore). 

Buone corse a tutti!

Antonio Puricelli

Ricerca

Sponsor

 

Articoli in Evidenza

Questo sito utilizza i cookies. Utilizzando il nostro sito web l'utente dichiara di accettare e acconsentire all’utilizzo dei cookies
Maggiori informazioni Accetto