Casorate S., 12/11/2020 - Anno 2020 che sta per volgere al termine, finalmente, e che verrà ricordato per la pandemia mondiale che ha totalmente caratterizzato il suo corso, mietendo oltre 40mila vittime in Italia (1 milione 263 mila ad oggi nel mondo) e mettendo in ginocchio l'economia e la vita sociale di ogni stato.

Nel nostro ambito sportivo, è stata una stagione quasi totalmente in lockdown salvo i primi 45 giorni di gare ad inizio anno, e una finestra da Luglio ad Ottobre che ci ha permesso di correre insieme qualche gara sociale.

Diventa quindi difficile analizzare i risultati di una stagione povera di appuntamenti con stop forzati in fatto di allenamenti e gare. Tuttavia nel nostro ambito giallonero qualcosa d'importante è stato fatto, e per questo desidero ringraziare tutti i nostri soci che con impegno e costante partecipazione  hanno permesso di continuare a tenere vivo in noi uno Spirito di amicizia e di gruppo, GRAZIE A TUTTI!

A livello di risultati cronometrici, nel 2020 non si sono registrati nuovi record sociali assoluti. Insieme abbiamo dato vita al nostro 27° anno di attività, e nel tempo si sono succeduti diversi atleti che hanno realizzato degli importanti record sociali che resistono ancora negli anni. QUI trovate la tabellina dei record all time che negli anni ho continuato ad aggiornare, dove in ambito assoluto, tra quelli più datati, tra gli uomini rimangono quelli nei mille metri (2.37.27 di Marco Tiozzo nella gara sociale del 2001), nei 3.000 metri (9.04.20 di Marco Maginzali 1996), e nei 10km su strada (31.29 di Gilberto Atzeni al Trofeo Sempione di Milano nel 1998) mentre in campo femminile rimangono inavvicinabili i 10 record sociali di Silvia Murgia (dagli 800 metri alla maratona) stabiliti negli anni 2008-2010.

Invece a livello di record sociali di categoria, in questa tormentata stagione, 3 nostri soci hanno realizzato ben 5 nuovi primati: Simone Toffano, Marco Brambilla e Silvano Scandella.

Partiamo dalla categoria SM40 e dal suo primattore Simone Toffano (nella foto) che ad inizio stagione ha realizzato i nuovi primati su strada nei 10km (il 2/2 a Magenta in 33'03", precedente limite 33'34" di Virgilio Franchi nel 2013 al Trofeo Sempione di Milano) e due settimane piu' tardi nella mezza maratona (il 16/2 a Verona in 1h12.40, migliorando il precedente limite di 13 secondi, 1h12.53 di Gilberto Atzeni nel 1998), sfiorando in autunno, per soli 75 centesimi, il nuovo record nei 3.000 metri (18/10 in pista a Casorate in 9'22"04 contro il 9'21"30 di Atzeni '98). Complimenti caro Simone, sei sempre piu' un MISSILE!

Un' altra speciale menzione va dedicata a Marco Brambilla (nella foto) che nella categoria SM50 ha riscritto i record sociali nei 3.000 metri (il 18/10 a Casorate in 9'28"95, precedente limite di 9'30"26 di Enzo Meneguzzo 2016), e nei 10km su strada (2/2 a Magenta corse la distanza in 33'59", migliorando il 34'41" che lui stesso fece un anno prima sempre sul percorso magentino). Complimenti caro Marco, sei un MITO!

Ed un grosso applauso merita nella categoria SM70 anche il neo giallonero Silvano Scandella (nella foto) che il 2 Febbraio corse la 10k di Magenta nel fenomenale tempo di 41'18" impossessandosi così del record di categoria che dal 2008 apparteneva ad Umberto Golino (45'28"), complimenti e bravissimo! 

Invece curiosando tra le migliori prestazioni di categoria nel 2020 (QUI la tabella) in campo maschile da segnalare i tempi da PB realizzati nella SM da Nicolo' Borona (nella foto, 2.53.66 nei mille metri, 4.57.00 nel miglio, 9.32.35 nei 3.000m, 34.46 nei 10km di Magenta), mentre nella SM35 Matteo Giacomini è stato il miglior interprete nel miglio (in 6'20"75) e nei 3.000m (12.25.75), con Paolo Ballabio nei 10km (in 35'38" a Magenta) e Andrea Erario nella mezza (in 1h14'44" a Vittuone).

A seguire nella SM40 oltre ai record di Toffano (il quale ha anche realizzato il miglior tempo di categoria nel miglio, in 4.53.02), da segnalare anche il best time nei 1.000 metri di Diego Giacomini (in 2'57"99), e nella SM45 spiccano le migliori prestazioni di Andrea Maltagliati (nella foto, 5'17"00 nel miglio e 10'16"29 nei 3.000m), con miglior tempo di Roberto Muraro nei mille metri (in 3'28"), di Antonello Toniolo nei 10km (36'07" a Magenta) e di Riccardo Marchiafava nella mezza (1h23.08 a Vittuone).

Nella SM50 dominata da Marco Brambilla (che oltre ai record sopra citati, realizza il miglior crono di categoria 2020 anche nei mille metri, in 2'53"49, e nel miglio, in 4'54"45) da segnalare la miglior prestazione nella mezza ad opera di Alessandro Baila (nella foto) il miglior tempo nella specialità su strada (in 1h29'18" ottenuto a Vittuone), mentre nella SM55 spiccano i 4 migliori riscontri cronometrici di Angelo Fravolini (6'02" nel miglio, 11'21"82 nei 3.000m, 39'46" nei 10km di Magenta e 1h29'55" nella mezza di Verona corsa come pacer) con miglior tempo nei mille metri di Graziadei Cazzani (in 3'57"77).

Passando alle categorie dei nostri inossidabili master, nella SM60 il nostro Re nei mille metri è Alberto Ballabio (in 4'36"20), Pasquale Antonicelli nel miglio (in 6'37"22) e nei 3.000m (in 13'39"33), Angelo Esposto nei 10km su strada (in 45'42" di Magenta) e Cesare Garberi nella mezza (in 1h45.45 di Vittuone), nella SM65 domina Gianfranco Crivellaro (nella foto, con 6'25" nel miglio, 12'46" nei 3.000m, 44'41" nella 10k), e con Romeo Urban miglior primatista nei mille metri (in 4'11"62), mentre nella SM70, oltre al nuovo record 10k di Scandella, da segnalare i migliori tempi 2020 realizzati da Emanuele Balzarini nei mille metri (in 4'04"23) nel miglio (in 7'07"), e nei 3.000m (in 13'57"29 ). 

Tra le donne da segnalare nella SF il 41'35" nei 10km di Alessia Crivellaro, nella SF45 spiccano i migliori 3 best time di Silvia Murgia (nella foto, 3.36.40 nei 1.000m, 6.03.45 nel miglio, 11.49.73 nei 3.000m), nella 10k la migliore interprete dell'anno è stata Mara Minato (41.24 a Magenta) e nella mezza maratona Monica Parravicini (2h02.16 a Verona), mentre nella SF50 si contraddistinguono Leopolda Virgis (4.37.51 nei 1.000m, 7.48.19 nel miglio, 14.58.35 nei 3.000m), Emanuela Fossa nella 10k (46.28 a Magenta) e Patrizia Pacco nella mezza (1h45.18 a Vittuone). 

Infine nella SF55 Lorena Soldavini scrive da sola la colonnina dei best time di categoria (4.45.51 nei 1000m, 8.13.40 nel miglio, 16.19.54 nei 3.000m, 55.17 nei 10k) e nella SF65 fa altrettanto la nostra mai doma Ornella Bondioni (5'10" nei 1.000m, 8'46" nel miglio, 17'12" nei 3.000m e 61'08" nei 10k), complimenti e bravissime anche a tutte voi!

Ora il nostro 2020 sportivo, vista la situazione odierna, sembra essere concluso.. Avevamo ancora in programma le ultime due prove sociali novembrine (Giro del Lago di Comabbio e 5.000 metri) ma è difficile pensare che la situazione migliorerà in Dicembre per ritrovarci a correre insieme. Ad ogni modo incrociamo le dita e speriamo che questo incubo finisca in fretta, e guardiamo con ottimismo al 2021 nella speranza che via via, con il passare dei mesi, ci riporti tutti quanti ad una vita normale fatta anche di tante corse per tornare a divertirci ancora tanto insieme.

Antonio Puricelli

Ricerca

Sponsor

logoFS

Articoli in Evidenza

Questo sito utilizza i cookies. Utilizzando il nostro sito web l'utente dichiara di accettare e acconsentire all’utilizzo dei cookies
Maggiori informazioni Accetto