Nastari e Caruso da PB, Venturini fa il record M80!

Vigevano, Domenica 17 Marzo 2019 - Tredicesima edizione della Scarpa d'Oro Half Marathon all'insegna del record di presenze: infatti per questa edizione 2019 si sono registrate quasi 2300 presenze tra competitivi (1207 classificati alla mezza con record assoluto di sempre, QUI i risultati), 10km (577) e 5km popolare (500).

 

SIMIONI

Come Atletica Casorate ci siamo sempre ben contraddistinti con 16 atleti al traguardo della mezza maratona (valevole come 7^ prova del nostro campionato contakm) con il piu' veloce che è stato Stefano Simioni (nella foto il suo arrivo) che nel tempo di 1h22'59" conclude 45° assoluto e 8° SM40, a soli 25 secondi dal suo PB della Stramilano 2018 (1h22'34") e migliorando di ben 40 secondi il suo primato stagionale realizzato alla mezza di Vittuone (1h23'39"), complimenti!

NASTARI

Conquistano invece il nuovo PB Raffaele Nastari (nella foto, 63° assoluto e 11° SM40 in 1h24'44", in precedenza aveva come limite 1h25'54" siglato a Busto 2017) e Antonio Caruso che nel tempo di 1h41'50" demolisce il suo precedente PB datato 2015 (in 1h43'31" realizzato alla mezza del Vco di Gravellona Toce), bravissimi!

VENTURINI

E inaugura la colonnina SM80 dei nostri record sociali di sempre il sempre in forma Giampietro Venturini (nella foto), che proprio oggi festeggia il suo 80° compleanno portanto a termine la mezza di Vigevano nel tempo di 2h21'47" (2° Over75 nella classifica generale) precedendo il nostro macina kilometri Savino Scarano (10° SM70 in 2h42'44").

Complimenti ai nostri master inossidabili e a tutti i nostri soci che con impegno, sudore e fatica hanno tagliato il traguardo di Finisher di questa mezza vigevanese, da Alessandro Baila (74° assoluto e 18° SM45 in 1h25'34", a soli 21 secondi dal suo PB della Stramilano 2018), ad Andrea Sangermani (che torna a correre sotto la barriera dell'ora e trenta concludendo la sua fatica 24° SM40 in 1h29'21"), ai soci maratoneti Armando Abatiello e Diego Dal Sasso (entrambi al traguardo in 1h34'33"), e poi ancora Fabio Giudici (che nel tempo di 1h36'10" lima ben 2'49" rispetto al crono ottenuto 20 giorni fa a Trecate), Roberto Valensisi (1h39'10"), Valerio Carpi (1h40'25"), Marina De Angelis (1h54'00"), Monica Parravicini (che nel tempo di 1h57'40" migliora di ben 2'21" il crono siglato 20 giorni fa a Napoli), Adalberto Certo (1h59'59") e Romeo Urban (2h09'04").

La fonte delle foto di questo articolo sono state ricavate dal video dell'amico Dario Antonini (che ringrazio) e che potete trovare QUI.

lollo win

Per la cronaca la mezza al maschile è stata vinta da Antonino Lollo (già vincitore una settimana fa a Parabiago) che si è aggiudicato anche il titolo di campione regionale SM, già vinto nel 2017. Lollo, ventinovenne poliziotto dell’Atletica Bergamo Oriocenter, sbuffava appena all’arrivo della 21K, che ha vinto in 1h10’09”. Ha dominato la gara fin dall’inizio, nella mattina fresca. Per tre chilometri ha studiato il volto degli avversari, poi li ha lasciati. Aveva una marcia in più. Il suo primato personale è di 1h07’20”, quindi per lui la gara è stata una sorta di test agonistico al rientro, dopo una lunga convalescenza a causa di un infortunio.

“Sono stato fermo 5 mesi – ha raccontato – per un maledetto malanno al gluteo, che limitava il mio impegno. Adesso posso correre, ma ancora avverto il dolore al piriforme ogni tanto. E’ un delicato problema di postura”.

Antonino è nato a Capo d’Orlando, vicino a Messina, e ora presta servizio a Vercelli. Aveva fatto ciclismo per 10 anni e solo quattro anni fa si era convertito all'atletica.

“E mi sono trovato subito benissimo – racconta al traguardo – prima in pista, dove ho un personale di 30’53” e poi su strada. E credo di potere migliorare ancora, se riuscirò a sistemare completamente il problema muscolare. Sono ottimista”.

Alle sue spalle il ventitreene vigevanese, Luca Ferro, che veste i colori dell’Atletica Cento Torri di Pavia, all’esordio sulla distanza in 1h13’00”, precedendo il triatleta Simone Ferrario, 1h13’05”.

Alle sue spalle il ventitreene vigevanese, Luca Ferro, che veste i colori dell’Atletica Cento Torri di Pavia, all’esordio sulla distanza in 1h13’00”, precedendo il triatleta Simone Ferrario, 1h13’05”.

Tra le donne si è invece imposta Karin Angotti, atleta nata a Milano e ora cittadina di Vigevano,che si è imposta per la terza volta nella Scarpadoro. Su questo percorso ha anche migliorato il primato personale, portandolo a 1h21’27”.

Alle sue spalle è arrivata Monica Pilla in 1h28’13” seguita dalla compagna di squadra dell’Atletica San Marco Marta Lualdi, 1h29’58”.

Per Domenica prossima 24/3 per gli amanti della mezza maratona ricordo l'appuntamento con la Stramilano dove avremo al via ben 18 nostri portacolori, mentre poi ricordo per il 31/3 la quarta prova del nostro campionato sociale con la cronometro di Vizzola.

Che altro aggiungere... Buona settimana a tutti e buone corse, ciao ciao

Antonio Puricelli

Ricerca

Sponsor

logoFS

Articoli in Evidenza

Questo sito utilizza i cookies. Utilizzando il nostro sito web l'utente dichiara di accettare e acconsentire all’utilizzo dei cookies
Maggiori informazioni Accetto